Dottrina e operatività “nel restauro” e “oltre il restauro” in Francia
Rapporti e confronti con l’Italia dalla Conferenza di Atene al Congresso di Parigi. 1931-1957
34,00 €
20,4 €
     
SINTESI
Dottrina e operatività “nel restauro” e “oltre il restauro”. Il rapporto esistente fra gli indirizzi di pensiero e la prassi operativa rappresenta uno dei principali aspetti da indagare per comprendere la natura delle scelte che orientano gli interventi sul patrimonio costruito. Anche alla luce della prevalenza dell’uno o dell’altro dei due atteggiamenti in relazione a periodi o ambiti culturali. Il volume, dopo un dovuto inquadramento retrospettivo, affronta quanto avviene in Francia nel periodo che va dalla Conférence internationale d’experts pour la protection et la conservation des monuments d'art et d’histoire, tenutasi ad Atene nel 1931, al Congrès international des architectes et techniciens des monuments historiques, celebrato a Parigi nel 1957. Questi incontri, svoltisi a poco più di vent’anni dal termine dei due conflitti mondiali e che vedono come maggiori protagonisti francesi e italiani, sono occasione di riflessione sulle linee di pensiero che guidano gli interventi eseguiti. È pertanto dal confronto tra quanto accade in Francia e in Italia e le rispettive elaborazioni concettuali, non solo nel campo del restauro strettamente inteso, ma anche in quello degli interventi sulle preesistenze urbane colpite dalle guerre, che si vogliono trarre le valutazioni per un più generale arricchimento disciplinare.
pagine: 496
formato: 20 x 28
ISBN: 978-88-548-6525-9
data pubblicazione: Ottobre 2013
editore: Aracne
collana: Esempi di architettura | 10
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto