Differenze e relazioni
Volume I: Il prossimo e l’estraneo
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Differenze e relazioni, estraneità e prossimità. Intorno alla complessità semantica di questi quattro luoghi cruciali si è esteso un territorio filosofico classico, dentro cui muoversi per recuperare alla filosofia una preferenza per il concreto. I saggi contenuti in questo volume provano a sondare l'attualità di questo “quadrato magico" della filosofia, approfondendo la densità storico-filosofica delle questioni in gioco e traducendole per renderle più consone alla sensibilità contemporanea e all'impensato così esteso che essa ci consegna. Il risultato è un insieme di riflessioni che, dialogando col tempo presente, rende merito alla straordinaria vitalità della tradizione filosofica e alla sua eredità che custodisce semi di avvenire liberato.
pagine: 244
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6494-8
data pubblicazione: Dicembre 2013
editore: Aracne
collana: Percorsi di Etica. Colloqui | 5
SINTESI
INDICE
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto