La Terra del Nilo sulle sponde del Tevere
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
L’Egitto, con la sua unicità ambientale, ha dato vita ad una cultura straordinaria e spesso stupefacente, ma sicuramente non isolata e chiusa in se stessa: essa ha dialogato apertamente con altre civiltà antiche e ha contribuito in modo importante alla formazione di un linguaggio culturale comune nel Mediterraneo. Nel groviglio di culture presenti nella Roma imperiale, spesso caratterizzato dall’annodarsi di novità religiose e aspirazioni esistenziali, la cultura di origine faraonica si inserì con il suo notevole potenziale riguardante sia la riflessione politica, sia quella religiosa con la ricerca del contatto personale con il divino e della sopravvivenza ultraterrena, sia attraverso inquietanti pratiche magiche. Il libro vuole essere una chiave di lettura del fenomeno complesso che fu l’incontro tra la cultura egizia e Roma: un processo dinamico dove si fronteggiarono due culture in evoluzione. Roma fu allora, in qualche modo, anche capitale dell’Egitto, una nuova Menfi.
pagine: 316
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6465-8
data pubblicazione: Ottobre 2013
editore: Aracne
collana: Collana di studi di Egittologia e Civiltà Copta | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto