La fiscalità per l’ambiente
Attualità e prospettive della tassazione ambientale
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
Il volume intende ricostruire il ruolo del diritto tributario in materia ambientale. Pur trattandosi di settori (quello dei tributi e quello dell’ambiente) apparentemente lontani, la leva fiscale può tuttavia prestarsi a realizzare obiettivi di tutela ecologica. Il diritto dell’Unione Europea da tempo valorizza l’approccio economico-giuridico al tema ambientale, enfatizzando anche il ruolo della fiscalità. La ricognizione degli orientamenti internazionali in materia (Parte I dell’opera) consente di inquadrare le criticità del fenomeno e di prefigurare linee di tendenza nell’azione degli Stati. Tuttavia, il contributo della fiscalità alla causa ecologica va valutato anche con riguardo ai principi costituzionali del diritto tributario. L’analisi dei profili di costituzionalità di un sistema di tributi ambientali nel nostro ordinamento, svolta nella Parte II del volume, valorizza il ricorso alla tassa, quale corrispettivo doveroso che coloro che in qualche modo utilizzano i beni ambientali sono tenuti a versare a fronte di attività, preventive e ripristinatorie, degli enti pubblici. La fiscalità ambientale si colloca nel contesto di una rinnovata valorizzazione del principio del beneficio e, sotto questo aspetto, trova la propria naturale attuazione in ambito regionale e locale.
pagine: 364
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6461-0
data pubblicazione: Ottobre 2013
editore: Aracne
collana: Saggi di diritto tributario | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto