Dora d’Istria. Uno sguardo femminile sull’Ottocento
Risorgimento, pedagogia politica, condizione femminile
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Il presente volume su Dora d’Istria intende offrire, in primis, una ricostruzione della sua formazione intellettuale, cercando di scorgere nelle sue opere gli autori principali con i quali si è confrontata e rimanendo nel panorama culturale e ideale del Risorgimento italiano ed europeo. In secondo luogo, si è tentato di enucleare i punti chiave del suo pensiero – mettendone in evidenza le ricadute sul piano politico e pedagogico –, con particolare riferimento alla sua formazione cristiana. Infine, si è inteso sottolineare quanto alcuni elementi della sua riflessione racchiudessero in sé considerazioni che vedranno la luce in anni successivi, come la questione dell’educazione delle donne e del loro ruolo sociale, e il tentativo di uscire dal bivio materialismo storico/individualismo liberale per edificare una politica relazionale radicata sul fondamento evangelico. È una riflessione – filosofica, politica e pedagogica – pregna di elementi di attualità, degna di essere conosciuta.
pagine: 112
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6450-4
data pubblicazione: Ottobre 2013
editore: Aracne
collana: Donne nella storia | 14
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto