Il rapporto di lavoro del pubblico impiego
Evoluzione e commento
17,00 €
10,2 €
     
SINTESI
Questo libro affronta la normativa del rapporto di lavoro pubblico inserita nel Testo Unico 165 del 2001, attualizzato ad oggi. Il tutto parte dalla premessa che evidenzia come il liberismo ha ridimensionato la sopravvivenza dello Stato nella sua funzione di strumento per la coesione sociale e la tenuta democratica del Paese. Successivamente si sviluppa attraverso l’analisi storica dell’evoluzione della contrattazione nel settore; i cambiamenti del d.lgs 165/2001, per le modifiche che si sono succedute nel tempo ed, infine, un breve commentario dei capitoli più importanti del T.U., raffrontandoli con le precedenti riforme e con la Legge Brunetta. Il tutto per valutare lo sviluppo della contrattazione collettiva, nel pubblico impiego. Il primo grande cambiamento avvenne negli anni novanta, prima, con la legge 421/92 e poi, con i vari decreti legislativi dal 29 del 1993, a quelli correttivi, fino ai decreti legislativi 386/97,80/98,397/98 e al T.U. 165/2001 ed, infine, si arriva poi alla riforma Brunetta con il d.lgs 150/2009 (la riforma Brunetta).
pagine: 276
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6424-5
data pubblicazione: Ottobre 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto