L'esclusione del socio nella società a responsabilità limitata
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
L’estromissione forzosa di un partecipante da un gruppo associativo è causa di gran parte delle controversie che contrappongono il singolo alle altre parti del gruppo. Nel più ampio quadro di un’analisi volta ad individuare le «costanti» sostanziali e procedimentali delle ipotesi di esclusione del singolo dai rapporti associativi pluripersonali – dalle società di persone e cooperative, alle associazioni, consorzi e GEIE, fino alla Società Privata Europea, ai contratti di rete e alle società tra professionisti – l’opera si concentra in particolare sull’esclusione del socio dalla s.r.l., introdotta nel nostro ordinamento dalla riforma del diritto societario del 2003. Viene così proposta una ricostruzione della disciplina applicabile all’istituto, esaminandone dapprima i presupposti (ovvero l’esistenza di una «giusta causa» e l’individuazione delle «specifiche ipotesi» di scioglimento del vincolo particolare) e quindi il procedimento con l’obiettivo di contribuire a colmare, anche alla luce delle ormai numerose pronunce giurisprudenziali, i molti silenzi legislativi sull’argomento.
pagine: 184
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6387-3
data pubblicazione: Ottobre 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto