Didattica e Pedagogia dell’inclusione
Percorsi di valorizzazione della persona
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
«Non c’è cosa peggiore che fare parti uguali fra disuguali» scriveva don Milani molti anni fa e questo pensiero riteniamo che abbia anche oggi, un significato profondo, di rottura col passato e di apertura al presente e al futuro, chiamando le Scienze dell’educazione a rispondere al fatto che in questi cinquant’anni e oltre non sono state date risposte adeguate o almeno sufficienti perché si possa parlare di una nuova cultura dell’«inclusione», dove i disuguali abbiano un loro posto nella storia, dove la «normalità» sia l’insieme di ogni diversità. Questo volume inaugura la Collana Didattica e Pedagogia dell’inclusione e raccoglie contributi di autori e autrici che, a diverso titolo e con riflessioni teorico-scientifiche ed esperienziali, si focalizzano sul concetto di inclusione e su quello di persona, per portare nuove esperienze, nuove idee, nuovi progetti nell’ambito della cultura e della pedagogia italiana. Contiene saggi di: Andrea Mannucci, Luana Collacchioni, Pierangelo Barone, Enrica Freschi, Silvia Guetta, Rita Minello, Fiorino Tessaro, Tamara Zappaterra.
pagine: 156
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6383-5
data pubblicazione: Ottobre 2013
editore: Aracne
collana: in-con-tra | 1
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto