La possibilità intransitiva
Per un'etica e un'ontologia della sospensione
22,00 €
13,2 €
     
SINTESI
La possibilità intransitiva è la possibilità che non transita, che né si realizza né non si realizza. Essa è indipendente dalla realtà effettiva e occorre perciò distinguerla tanto dalla potenza quanto da un’illusione retrospettiva. La possibilità intransitiva opera una sospensione non solo della realtà, ma anche della temporalità, senza con ciò impedire l’impegno etico o una qualunque assunzione di responsabilità. E ciò nella misura in cui essa non si sclerotizza definitivamente in una effettività, la quale questa sì paralizzerebbe ogni atto di revisione e di (auto)miglioramento. Inoltre un’autentica responsabilità si dà solo se posso fare sempre altrimenti, se l’altro stesso è, come me, un fascio di possibilità da rispettare e non da conculcare.
pagine: 396
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6375-0
data pubblicazione: Settembre 2013
editore: Aracne
collana: trópos profili | 7
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto