Trans Tiberim
Pratiche occulte nel mondo antico
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
Trans Tiberim: la foce del Tevere è partenza dell’aldilà. Esame delle pratiche occulte elaborate nel Mondo Antico, dalle origine storiche all’inizio del Medioevo, prima della svolta segnata nei sec. IV-VI con l’organizzazione dei culti religiosi (Cristianesimo e Islamismo). La trattazione si sofferma sui luoghi ed episodi più appariscenti; evidenzia l’aspetto psichico, la paura dell’esistenza, il bisogno di liberarsi dalle ansie, l’uso come “medicina” di dette pratiche, per ridare fiducia e forza morale di fronte alle difficoltà della vita. Analisi quindi dei tentativi di risolvere le incertezze del presente e dell’avvenire.
pagine: 232
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6353-8
data pubblicazione: Settembre 2013
editore: Aracne
collana: Atene e Gerusalemme | 6
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto