Anna Karenina: un amore, una vita
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Questo saggio sul personaggio di Anna Karenina ha il merito di approfondire l’analisi della tragica eroina tolstoiana con un’interpretazione multidimensionale, mettendo insieme, per la prima volta, diverse posizioni della critica letteraria mondiale e inserendo il tema della “donna caduta” in un panorama più ampio come quello della letteratura dell’Ottocento. Di qui il confronto del romanzo di Tolstoj con altri romanzi più o meno coevi come Madame Bovary di Flaubert ed Effie Briest di Theodore Fontane. Il saggio affronta il tema centrale della colpa e della vergogna che caratterizza non solo Anna Karenina ma tutte le altre protagoniste che sfidano le regole morali e sociali del loro tempo. Dal saggio emerge prepotentemente la figura di Anna, donna coraggiosa e moderna, personaggio ancora attualissimo, nonostante sia trascorso più di un secolo dalla pubblicazione del romanzo di Tolstoj.
pagine: 172
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6327-9
data pubblicazione: Settembre 2013
editore: Aracne
collana: I nuovi critici | 6
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto