trópos
Mimesis e Anerkennung. La teoria mimetica in lotta per il riconoscimento
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
A circa mezzo secolo di distanza dalla pubblicazione di Mensonge romantique et vérité romanesque, punto di scaturigine della teoria mimetica, la riflessione di René Girard e dei suoi estensori si è consolidata ed estesa oltre i confini disciplinari ai quali apparteneva la sua prima occorrenza ed è pronta a vestire i panni dell’araldo di una nuova stagione delle sciences de l’homme; ancora negletto e spesso scansato con timore ostracizzante, il pensiero di René Girard richiede oggi più che mai di essere preso sul serio. L’invito e l’auspicio così espressi indicano implicitamente il campo del confronto che, in una sorta di intima coerenza tra il contenuto e la forma, vedrà la mimesis fare i conti con il riconoscimento (Anerkennung). Riflettendo sull’incontro tra queste due nozioni, gli autori riuniti a convegno danno vita ad un intreccio di prospettive che offre alla teoria mimetica un importante banco di prova. I concetti attorno a cui ruota il volume forniscono da un lato il pretesto per istituire un confronto ragionato e argomentato, portato avanti con spirito combattivo, serietà e rispetto, tra le tesi fondanti dell’ormai consolidato paradigma mimetico e la grande tradizione della teoria del riconoscimento; dall’altro, si prestano a soddisfare l’esigenza schiettamente filosofica di indagare i rapporti non sempre evidenti che legano una nozione già entrata nel dibattito pubblico e nel gergo comune ed una in procinto di imporsi.
pagine: 172
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6308-8
data pubblicazione: Settembre 2013
editore: Aracne
rivista: trópos | Anno VI, numero 1, 2013
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto