Migrazioni e differenze di genere
16,00 €
9,6 €
     
SINTESI
Il volume raccoglie le riflessioni più interessanti emerse durante gli incontri seminariali e i workshop della sesta edizione della Summer School “Migranti, Diritti Umani e Democrazia”, svoltasi a Salina (Isole Eolie), dal 17 al 22 settembre 2012. Si discute la complessa questione delle donne migranti, approfondendo vari temi che le riguardano. In particolare, gli Autori hanno spaziato dall’autorganizzazione in altri contesti di vita all’identità di genere e solidarietà tra le donne immigrate, dal senso di comunità, rete sociale e sostegno sociale alla diaspora e mobilities, dalla gestione della salute, della maternità, delle strategie di cura dei figli alla comunicazione e mediazione culturale, dal mercato del lavoro e capitale sociale alle reti transnazionali. Emerge un panorama in fermento, in cui l’integrazione appare ancora come una meta da raggiungere. Nonostante ciò gli studi e l’intensificarsi delle relazioni transculturali profilano un panorama in lenta, ma costante comprensione e una disponibilità vicendevole al “parlarsi” delle culture.
pagine: 304
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6227-2
data pubblicazione: Agosto 2013
editore: Aracne
collana: Sviluppo della persona ed esercizio dei diritti umani | 4
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto