Due millenni dedicati al fascino dell’orchidea
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Questo volume ha come oggetto le orchidee, piante erbacee perenni appartenenti alla famiglia delle Orchidaceae. Da sempre ritenute misteriose e affascinanti, manifestano la loro presenza praticamente in tutto il mondo, ad eccezione delle zone più impervie come i deserti e i poli. Tutt'altro che delicate ma tenaci e adattabili agli ambienti più disparati, hanno affascinato artisti e scienziati di ogni luogo in qualsiasi epoca. Nell'ultimo secolo queste piante hanno destato l'interesse del consumatore e della grande distribuzione, che ne ha fatto uno tra gli articoli floreali più venduti e apprezzati. Il libro si propone di sintetizzare gli aspetti storici, artistici, scientifici ed agronomici delle orchidee, ripercorrendone la storia dalle origini. Vengono infine analizzati i fattori che hanno favorito il viaggio dell'orchidea dalle foreste indo–malesi ai salotti vittoriani, fino alla vetrina dei nostri fiorai.
Gioele Porrini è appassionato di orchidee ed ecologia tropicale dall’età di 14 anni; ha conseguito la laurea in Scienze e tecnologie agrarie e forestali presso la facoltà di Scienze agrarie e alimentari dell’Università degli Studi di Milano.
Roberto Pilu lavora da diversi anni presso il Dipartimento di Scienze agrarie e ambientali dell’Università degli Studi di Milano ed è autore di più di 50 pubblicazioni scientifiche internazionali riguardanti principalmente la genetica delle piante.
pagine: 168
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6215-9
data pubblicazione: Luglio 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto