Dal “Quaderno delle Cose Belle” ai “compiti dei genitori”
Emozionar-si ed emozionare educando ad essere diversi
25,00 €
15,00 €
     
SINTESI
Questo volume presenta, attraverso una molteplicità di percorsi personali e professionali e di contenuti teorici, uniti dal filo conduttore dell’alfabetizzazione emozionale come strumento per una relazionalità includente, il percorso didattico e riflessivo che ha dato vita al “Quaderno delle Cose Belle” come prezioso dispositivo di una pedagogia e di una didattica delle emozioni che educa alunni, insegnanti e genitori, in costante continuità emozionale, attraverso una relazione includente che autenticamente rispetti la diversità, in qualsiasi “forma” questa si manifesti, poiché la diversità è qui considerata come quell’unicità che è essenza di ogni essere umano. Il volume, particolarmente adatto per insegnanti, genitori, educatori in generale, è arricchito dal copione di due recite già messe in scena, nonché da due ampie bibliografie tematiche: la prima inerente le emozioni, la seconda la diversità. Entrambe, costituiscono utili percorsi di lettura da attuare in classe con gli alunni, ma anche per svolgere attività disciplinari o relazionali finalizzate a promuovere l’integrazione scolastica e sociale e la qualità della vita.
pagine: 328
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6084-1
data pubblicazione: Giugno 2013
editore: Aracne
collana: MensCorpus | 3
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto