Sul “De legibus et consuetudinibus Angliae” di Henry Bracton
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Il De Legibus et consuetudinibus Angliae di Henry Bracton si afferma come testo di fondamentale importanza nella storia della genesi del common law. La progressiva emarginazione delle consuetudini localistiche in favore di un’applicazione generalizzata delle consuetudini presenti in tutte le comunità inglesi del tempo, la volontà dell’autore di sistemare in modo razionale tali consuetudini oltre al ruolo di strumento ermeneutico mediante il quale poter risolvere nuove fattispecie giuridiche, consentono al De Legibus di assumere una posizione decisiva nella formazione del case law che sarà ampiamente utilizzato dalle successive generazioni di giuristi inglesi, sino ad influenzare profondamente i meccanismi processuali anglosassoni dei giorni nostri.
pagine: 124
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6058-2
data pubblicazione: Maggio 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto