L’animale e l’ibrido nella cultura e letteratura
prospettive teoriche dai Greci a Dante
20,00 €
12,00 €
     
SINTESI
L’obiettivo del testo è presentare, in sintesi, ed in ampia diacronia, alcune prospettive di pensiero sulla natura animale, sviluppare una coscienza critica nei riguardi sia di una teoria della cultura, sia per una storia delle idee. Si presenta l’animale e l’ibrido nella cultura e nelle speculazioni dai Greci a Dante, dal campo morfogenetico alla migrazione della simbologia animale nella letteratura, attraverso l’intertestualità, con applicazione della teoria della letteratura alla storia delle idee. Si passa ad individuare delle forme metaforiche, simboliche, allegoriche in campo zoologico.
pagine: 332
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-6021-6
data pubblicazione: Maggio 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto