I volti di Partenope
La drammaturgia napoletana del Novecento da Bracco a De Simone
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
La drammaturgia napoletana tra secondo Ottocento e Novecento è stata in questi anni al centro di progetti di ricerca e di convegni internazionali promossi dall’Università degli Studi di Napoli Federico II e dal Master di II livello in Letteratura, scrittura e critica teatrale. In particolare si è indagato sulla famiglia di artisti composta dagli Scarpetta e dai De Filippo, su Di Giacomo, Bracco, Viviani, per giungere, attraverso fratture e continuità, fino alla Nuova Drammaturgia di Annibale Ruccello, Manlio Santanelli ed Enzo Moscato e alle più recenti generazioni. Il volume, che raccoglie saggi su Roberto Bracco, Peppino De Filippo, Domenico Rea: nasce da questa ricerca e offre risultati innovativi per ricostruire la storia e la geografia della letteratura teatrale italiana.
pagine: 120
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6011-7
data pubblicazione: Maggio 2013
editore: Aracne
collana: Meridionalia | 4
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto