Il mare con il cucchiaino
Vademecum per la repressione penale della bancarotta fraudolenta
16,00 €
9,6 €
9,6 €
     
SINTESI
In un’epoca segnata da una perdurante crisi economica, in cui la bancarotta fraudolenta, da episodio unico e traumatico nella vita dell’impresa, diventa reato seriale e funzionale a sofisticate strategie illecite, la magistratura e le forze dell’ordine si scoprono sottodimensionate e quasi impotenti di fronte alla massa dei fallimenti e dei delitti a essi sottesi. Un vero mare di reati che rischia di sommergere e affogare quel che resta del tessuto economico del paese, e che chiama tutti a uno sforzo ulteriore di approfondimento, specializzazione e senso pratico. A questo sforzo il libro tenta di dare un contributo, affrontando la bancarotta fraudolenta dalla prospettiva dell’indagine, con linguaggio semplice e taglio pratico, consigli concreti e schemi d’imputazione, nella convinzione che il recupero di un soddisfacente livello di repressione penale del fenomeno presupponga necessariamente un innalzamento qualitativo della fase investigativa.
pagine: 264
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-6000-1
data pubblicazione: Novembre 2013
editore: Aracne
collana: «I Libri» di Archivio Penale | 16
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto