Cultura nazionale e cultura popolare
Scritti e discorsi
28,00 €
16,8 €
     
SINTESI
Con questo volume antologico la curatrice non si è limitata all’obiettivo di esporre i primi risultati delle sue ricerche riguardanti l’opera di Emilio Sereni (1907–1977), ma ha inteso far parlare soprattutto l’autore tramite la scelta di suoi scritti e discorsi, utili a illustrare i capisaldi del pensiero e l’opera militante di un grande analista sociale e teorico del socialismo e del comunismo per il quale la questione nazionale italiana era in primo luogo «questione meridionale» e «questione femminile». Sostenendo la tesi del legame inscindibile, per la realizzazione della “rivoluzione democratico-socialista” in Italia, in una prospettiva altresì pacifista e internazionalista, di teoria e prassi, Sereni attribuiva un ruolo fondamentale, insieme al marxismo e al marxismo-leninismo, anche alla cultura nazionale impregnata della “cultura popolare”, aggiungendo il richiamo unitario a tutte le componenti sociali e politiche progressiste perché contribuissero alla «democrazia progressiva» e al socialismo.
pagine: 532
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5873-2
data pubblicazione: Aprile 2013
editore: Aracne
collana: Cronogrammi | 1
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto