L’Italia dei distretti e delle filiere durante la crisi
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
I problemi dell’Italia, inaspriti dal protrarsi della recessione, affondano le radici in un’incapacità di crescita della nostra economia, frenata da nodi strutturali che hanno ampliato il gap di competitività rispetto alle principali economie europee. Il libro si concentra sulle imprese aggregate in distretti e in reti di collaborazione e di produzione. In particolare, l’analisi del sistema produttivo italiano articolato in diciassette principali filiere restituisce un’immagine bipolare del Paese: accanto alle imprese in difficoltà, anche all’interno di una stessa filiera vi sono settori emergenti e realtà per le quali l’immagine del Made in Italy sembra ancora possedere un interessante appeal. Dopo una disamina delle strategie messe in campo durante la crisi, lo studio mostra come un’elevata propensione a partecipare a forme collaborative sia associata a indicatori di competitività superiori alla media.
pagine: 148
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5839-8
data pubblicazione: Dicembre 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto