Teoria dell’intelligenza
10,00 €
     
SINTESI
L’oggetto di quest’opera è l’intelligenza. Nella prima parte l’autore analizza la funzione semiotica; nella seconda egli analizza la memoria, e così anche la percezione e l’affettività. La prima e la seconda parte costituiscono una sorta di psicologia in vitro. Nella terza parte, attraverso l’analisi delle interazioni di ambiente (mondo fisico), organismo (corpo), intelligenza, cultura (ambiente sociale), l’autore dà una rappresentazione intera, logicamente dedotta dai risultati ottenuti nella prima e nella seconda parte, della struttura dell’intelligenza umana.
pagine: 120
formato: 14,5 x 21
ISBN: 978-88-548-5815-2
data pubblicazione: Febbraio 1981
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto