Agesilao
Introduzione e note a cura di Massimo Rossi, traduzione a cura di Rodolfo Funari
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
L’Agesilao è un’operetta encomiastica che lo storico greco Senofonte (430-350 ca. a.C.) scrisse per elogiare la figura del re spartano ch’egli aveva seguito nelle campagne di guerra e che aveva da sempre ammirato per le sue qualità militari e civili. Ciò che più ci interessa e ci affascina di questo scritto, tuttavia, non è tanto la persona di Agesilao, sia essa de-scritta in maniera del tutto veridica o meno, quanto il fatto che questo re diviene per l’Autore il simbolo del perfetto sovrano , quella forma di au-torità che gli intellettuali greci del IV secolo a.C. andavano idealizzando a seguito del vuoto ideologico provocato dalla caduta irreversibile della polis. Siamo di fronte, inoltre, ad un esempio insigne di puro idioma atti-co, cioè quella struttura sintattica e lessicale che verrà presa a modello, nel periodo ellenistico, per la formazione della lingua greca comune.
pagine: 152
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5806-0
data pubblicazione: Marzo 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto