L’altro
I molteplici volti di un’ineludibile presenza
15,00 €
9,00 €
     
SINTESI
Non possiamo immaginarci senza gli altri. Eppure, a dispetto della consapevolezza dell'importanza del rapporto con l'altro, il carattere di tale rapporto rimane misterioso: l'altro è qualcosa che posso ricavare solo per analogia a partire dall'esperienza che ho di me. E se quest'analogia fosse sbagliata? Se gli altri fossero automi e non esseri umani? E se anche riuscissi a concludere che sono esseri umani, perché dovrei ritenerli davvero uguali a me? Perché dovrei avere con loro una relazione morale? E sarebbe una relazione dettata dalla natura, suscettibile di un approccio scientifico? O arte e letteratura possono rivelare qualcosa in proposito? Questi e altri interrogativi sono qui affrontati da linguisti, letterati, storici dell'arte e filosofi nel tentativo di gettare luce sulle possibili declinazioni dell'altro: il nostro prossimo più vicino, o il linguisticamente altro, o il religiosamente altro, o il culturalmente altro, fino ad arrivare al “totalmente altro” ­— Dio o il nulla.
pagine: 268
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5657-8
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto