Tradizione e modernità
Le architetture di Pietro Ajroldi
17,00 €
10,2 €
Dario Cottone
Introduzione di Maurizio Oddo
     
SINTESI
Il testo analizza le architetture di Pietro Ajroldi, architetto palermitano che operò tra la fine degli anni ‘30 e la fine degli anni '50 del secolo scorso. Esponente di un gruppo di architetti che incentrò la propria carriera professionale nel tentare di coniugare i termini di tradizione e di modernità, Ajroldi fu autore di significativi progetti (tra tutti il Cotonificio Siciliano del 1952) e partecipò a numerosi concorsi di progettazione (Concorso per il Piano Regolatore di Palermo del 1939 e Concorso per il Palazzo della Regione Siciliana del 1953). Il volume, analizzando l'archivio totalmente inedito di Ajroldi, traccia un percorso attraverso l'individuazione dei caratteri fondamentali della sua architettura, cercando di sintetizzare le caratteristiche di ruralità e mediterraneità dei primi anni e le trasformazioni indirizzate ad un linguaggio più moderno appartenenti al periodo precedente la sua prematura scomparsa.
pagine: 208
formato: 23 x 25
ISBN: 978-88-548-5591-5
data pubblicazione: Ottobre 2012
editore: Aracne
collana: Dal Progetto alla Costruzione alla Città | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto