Il cinema specchio della realtà
Modelli culturali a confronto
11,00 €
6,6 €
     
SINTESI
Il presente volume indaga modalità ed effetti tramite i quali il cinema può insinuare piccoli o grandi mutamenti nella società e nell’approccio individuale alla proiezione filmica. Il film, infatti, agisce sul piano dell’inconscio e della consapevolezza soggettivi, focalizzando più livelli di indagine, di percezione, di comprensione, sempre rivolte alla crescita cognitiva dello spettatore. Storia ed arte s’influenzano reciprocamente nella ridefinizione di contesti e modelli culturali, per uno sguardo più vasto, libero e aperto all’altro, all’inesplorato, al mistero. Possiamo dire che il cinema realizza i suoi eventi sempre come rispecchiamento del mondo, che segna un nuovo modo di guardare la vita e riconsiderare il destino individuale e collettivo in un’articolata e complessa occasione di analisi.
pagine: 186
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5566-3
data pubblicazione: Gennaio 2013
editore: Aracne
collana: DiArte | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto