I diritti e gli accordi dei conviventi
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
La presente ricerca ha l’obiettivo di esaminare le problematiche relative ai contratti, i diritti e l’eventuale stato civile dei conviventi more uxorio dal punto di vista della legislazione e della giurisprudenza vigente e quella in discussione, in Italia, nell’ordinamento comunitario ed internazionale. Non è corretto giuridicamente, e non solo, parlare di omosessuali, transessuali ed eterosessuali dimenticandoci che esistono i diritti delle persone. La svolta della Cassazione, con la sentenza n. 4184 del 15 marzo 2012, si inserisce adeguatamente in questa linea di pensiero privando di rilevanza giuridica la diversità di sesso fra i nubendi e sottolineando come sia anacronistico porre l’accento sulla concezione naturalistica del matrimonio nell’era della finanza virtuale e del botulino. D’altronde tutti siamo diversi in natura ma tutti dobbiamo essere uguali davanti alla legge.
pagine: 224
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5513-7
data pubblicazione: Dicembre 2013
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto