Principio di coesione e agevolazioni pubbliche
13,00 €
9,1 €
     
SINTESI
La disciplina delle agevolazioni pubbliche muove da un'antica riflessione nell'ambito della nostra tradizione giuridica, orientata ad approfondire le caratteristiche e i regimi degli atti di agevolazione, i profili strutturali dei procedimenti di agevolazione, l'esecuzione del rapporto di agevolazione. Dalla fine del secolo scorso, la prospettiva di indagine viene collocata nell'ambito dei regimi di aiuti di Stato. Seguendo un percorso parallelo, matura progressivamente la sistemazione degli interventi agevolativi europei nell'ambito delle politiche di coesione economica, sociale e territoriale. L'affermazione di un modello sociale europeo fa emergere un'istanza di riconoscimento autonomo del principio di coesione economica e sociale, come modello allocativo delle funzioni di agevolazione tra Unione, Stati nazionali e Regioni e come espressione di giusta disciplina procedurale delle politiche di coesione e dei procedimenti di agevolazione. Si svolgono infine i temi del modello europeo della coesione in relazione alle agevolazioni per le ristrutturazioni e riconversioni industriali nelle crisi, tra istanze contrapposte liquidatorie e recuperatorie dei complessi aziendali.
pagine: 220
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5508-3
data pubblicazione: Ottobre 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto