La pedagogia tra creatività e disagio
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Il volume cerca di approfondire una pregnante tematica psicopedagogica relativa al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza: il possibile rapporto tra la creatività e il suo (almeno apparente) contrario, il disagio. Si analizzano alcuni aspetti della possibile relazione tra i sistemi educativi, legati a precisi paradigmi storici, filosofici e culturali sul modo di pensare la realtà corporea — in particolare, il corpo nel periodo dell'età evolutiva — e lo sviluppo dell'espressività creativa (e artistica), e in che termini un’educazione non democratica né rispettosa dei potenziali reali del giovane possa comportare l’allarmante negazione di una sua sana evoluzione psicobiologica individuale e sociale.
pagine: 148
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5479-6
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
collana: MensCorpus | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto