Giovanni Battista De Luca divulgatore del diritto
Una vicenda di impegno civile nella Roma barocca
14,00 €
8,4 €
     
SINTESI
Il libro offre un profilo culturale del maggiore giurista italiano del Seicento attraverso l’analisi delle sue opere divulgative, dedicate ad argomenti di ampio respiro a cavallo tra diritto, politica e costume. Le istituzioni ecclesiastiche, le modalità di governo dello Stato, la figura e le prerogative del Principe, l’etica nobiliare, il ruolo sociale e la formazione del giurista sono tra i temi salienti che la ricerca affronta, cercando di individuare nel pensiero di De Luca le propensioni filosofiche, le influenze scientifiche, i debiti verso il vivace e poliedrico ambiente culturale romano. L’autore indica nel pensiero di De Luca tratti in piena sintonia con la forma mentis barocca, con il pathos di un’età inquieta che vedeva svanire vecchie certezze e punti di riferimento, ma anche il dischiudersi di nuovi orizzonti del sapere.
pagine: 240
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5456-7
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
collana: Storia del diritto e delle istituzioni | 9
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto