Una logica per il tempo
Crisi della fondazione logica, idea di storicità ed esperienza religiosa nel primo Heidegger
18,00 €
10,8 €
     
SINTESI
Il volume ricostruisce le origini e lo sviluppo della riflessione di Heidegger sul problema della storia e della temporalità partendo dall'orizzonte della logica. La considerazione della storicità dell'esistenza induce delle mutazioni strutturali nell'idea della logica come scienza della scienza, fino a destituire l'atteggiamento teoretico del suo ruolo di ambito originario della conoscenza scientifica. La crisi della logica come struttura universale del sapere comporta infatti la scissione tra scienza e teoresi. La problematica storica ha dunque una collocazione particolare: abitualmente interpretata come concernente una singola scienza positiva, è in realtà portatrice di un dubbio che insidia la fondazione stessa della conoscenza.
pagine: 316
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5431-4
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
collana: Ars inveniendi | 13
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto