Il trasporto di merci su strada per conto di terzi
Autonomia negoziale ed intervento pubblico
11,00 €
7,7 €
     
SINTESI
E' nota la profonda connessione esistente tra la normativa pubblicistica che governa l'esercizio dell'attività di autotrasporto merci per conto terzi e la disciplina del contratto di trasporto. Attraverso l'esame del decreto legislativo n. 286/2005, che ha introdotto una «liberalizzazioneregolata» del mercato, e dei successivi provvedimenti di completamento di tale riforma (in particolare: le norme sulla determinazione del corrispettivo nel rispetto dei "costi minimi di sicurezza" e le altre misure introdotte dalla legge n. 127/2010), si è potuto apprezzare l'evoluzione del modello di intervento pubblico nel settore, sempre più orientato a condizionare l'esercizio dell'attività di autotrasporto in funzione di esigenze di interesse generale connesse, da una parte, al rispetto dei parametri di sicurezza della circolazione stradale e di sicurezza del lavoro, e dall'altra, ad assicurare la regolarità del mercato in termini di trasparenza e correttezza nei rapporti tra vettori e committenti. Gianfranco Benelli, ricercatore confermato nell'Universitàdegli Studi di Sassari, è professore aggregato di dirittodei trasporti e della logistica presso il Dipartimento discienze economiche e aziendali. È autore di numerose pubblicazioniin materia di diritto della navigazione e dei trasportied in materia di diritto del turismo. Fa parte del boarddelle principali riviste scientifiche del settore. Esercita la professionedi avvocato.
pagine: 164
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5428-4
data pubblicazione: Ottobre 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto