La scuola va in campagna
La Regia Cattedra ambulante di agricoltura di Cosenza (1907-1935)
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
In questo volume l'autrice analizza, con la lente dello storico dell’economia, il contributo offerto dall’istruzione tecnica itinerante allo sviluppo agricolo del primo Novecento. L’economia agraria del periodo poté infatti giovarsi dell’opera delle Cattedre ambulanti di agricoltura, che si prefiggevano l’obiettivo di divulgare le scoperte scientifiche attraverso dimostrazioni pratiche condotte sui luoghi di lavoro. L’idea, che si affermò in Italia sul finire del XIX secolo, era quella di un modello di scuola molto più dinamica, un’organizzazione mobile che prendesse l’iniziativa di diffondere l’istruzione agraria laddove ve ne fosse la necessità e che trovasse dunque il pieno compimento della sua missione nel confronto con il territorio. Lo studio offre in particolare un’indagine puntuale dell’attività svolta dalla Regia Cattedra ambulante di Cosenza, istituita nel 1907 per volere dello Stato a seguito dei primi provvedimenti straordinari per il Mezzogiorno. Vengono analizzati criticamente i metodi divulgativi, la progettualità e infine i risultati conseguiti.
pagine: 160
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5422-2
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto