Mediazione e servizi alla famiglia
Una nuova cultura di intervento in Sicilia occidentale
16,00 €
11,2 €
     
SINTESI
La mediazione è una delle forme più innovative con cui la collettività ha cercato di affrontare la conflittualità legata all’aumento di complessità dei legami sociali e all’amplificazione delle differenze tra interessi, valori e obiettivi dei diversi attori della vita quotidiana. In ambito familiare lo specifico della mediazione è quello di essere un intervento volto alla riorganizzazione delle relazioni e alla risoluzione o attenuazione dei conflitti in caso di separazione o di divorzio. In Sicilia la mediazione familiare ha trovato uno dei primi territori di sviluppo, a conferma di una sensibilità coltivata nel tempo da psicologi e avvocati, ma soprattutto da assistenti sociali che hanno saputo operare in gruppi interdisciplinari. Le esperienze di mediazione vengono intrecciate all’analisi intorno al rapporto tra mediazione, servizi e società civile, come pure al contributo che avvocati, magistrati e operatori dei servizi sono in grado di offrire nella gestione dei conflitti nei matrimoni misti e nell’affido condiviso, senza trascurare la riflessione su ostacoli, potenzialità e linee di sviluppo auspicate per la mediazione all’interno dei servizi per la famiglia.
pagine: 268
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5394-2
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto