Il filosofo del dubbio: Norberto Bobbio
Lineamenti della sua filosofia del diritto nella cultura giuridica italiana
10,00 €
7,00 €
Alessandro Serpe
Prefazione di Mario Giuseppe Losano
Introduzione di Carla Faralli
     
SINTESI
«Il mio Positivismo era nato da un bisogno di realismo, cioè di cercare di vedere come stanno veramente le cose [...], realismo, ma con juicio» (da una lettera di N. Bobbio a G. Fassò, 20 luglio 1969). «Eterno dubitante amava definirsi Bobbio — definizione ripresa nel titolo del libro di Serpe — e indicava nel dubbio la via del dialogo, convinto che il compito degli uomini di cultura è quello di seminare dubbi, non già di raccogliere certezze [...] unica certezza nel suo eterno dubitare il valore della democrazia, intesa come sistema di regole di procedura che permettono decisioni frutto di un libero dibattito e un costante controllo sul potere per assicurare in ogni momento il rispetto dei diritti umani» (dalla introduzione di C. Faralli alla versione spagnola del volume). «Con la mappa fornita da Alessandro Serpe si può ora affrontare la navigazione nell'arcipelago degli scritti giusfilosofici di Bobbio: arcipelago nel quale ognuno troverà alimento per le sue ricerche e nel quale più d'un lettore potrà trovare la sua Isola del Tesoro» (dalla prefazione di M.G. Losano).
pagine: 148
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5379-9
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
collana: Limina | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto