L'archivio nero
Un'altra cultura inglese e americana
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
L’Archivio nero istituisce un nuovo edificio simbolico fatto di moderni linguaggi espressivi, altre memorie, genealogie di pensatori africani–caraibici–britannici–americani in grado di rac-contare la storia dalla parte di coloro che sono stati esclusi dagli archivi e musei eurocentrici. Da una prospettiva metodologica degli studi culturali e postcoloniali, il libro è alla riscoperta di una storia e cultura inglese e americana mai detta, repressa, ovvero rivelata sotto altra luce dal Nobel Derek Walcott, dal premio Pulitzer Alice Walker, dal pluripremiato Caryl Phillips, dal pittore digitale Keith Piper e dal cineasta d’avanguardia Isaac Julien. Questi scrittori e artisti del mondo anglofono producono opere estetiche ma soprattutto politiche, all’insegna dell’identità della diaspora africana che non solo mette in relazione più tradizioni tra Africa, Europa e Americhe, ma che inventa nuove arti della memoria attraverso musica, teatro, letteratura, arti visive e cinema.
pagine: 188
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5330-0
data pubblicazione: Dicembre 2012
editore: Aracne
collana: Riverrun | 8
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto