Neuroscienze e giustizia penale
Profili sostanziali. Volume I
10,00 €
7,00 €
     
SINTESI
Il volume affronta la complessa relazione tra diritto penale e neuroscienze, esaminando i contributi degli studi sull’esplorazione metabolico–funzionale del cervello per comprendere la relazione tra massa cerebrale e comportamento (criminoso), allo scopo di presentare una lettura originale dell’imputabilità e della responsabilità penale in chiave neuroscientifica, ma soprattutto in chiave applicativa, considerando il problema della pena efficace e legittima e delle misure di sicurezza adeguate dagli immediati risvolti pratici. Le neuroscienze si rivolgono essenzialmente allo studio del cervello umano, stabilendo un filo diretto a spiegare come le aree cerebrali possano dimostrare i fenomeni mentali e i comportamenti umani, tradizionalmente considerati inaccessibili all’indagine scientifico–dogmatica nell’ambito della dottrina penalistica, scientifico–peritale nel’ambito dell’accertamento processuale. Il taglio della trattazione per profili argomentativi è completato da un prezioso corredo bibliografico.
pagine: 140
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5234-1
data pubblicazione: Ottobre 2012
editore: Aracne
collana: Medicina legale, criminalistica e scienze sociali | 6
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto