Terra incognita: fenomenologie dell’attraversamento
Per un dialogo interdisciplinare tra filosofia, arte, psichiatria e comunicazione
9,00 €
5,4 €
     
SINTESI
Questa raccolta di saggi, che ha visto per la prima volta una collaborazione italo–spagnola tra le Università di Roma Tre, di Salamanca e di Madrid, nonché specifici contributi in ambito psichiatrico e della comunicazione, ha il comune obiettivo di interrogarsi sul concetto di limite, promuovendo un’integrazione fra riflessione artistica, filosofica, psicologica, sociale ed etica. Il tentativo è stato quindi quello di interrogare quei contesti, che più di altri, si versano a uno sguardo sull’ignoto e sono paradigmatici di un certo modo di riformulazione dei codici in vista di un nuovo spazio dell’integrazione, in cui le coordinate della Terra Incognita possano significare i limiti, ma soprattutto nuove opportunità.
pagine: 100
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5207-5
data pubblicazione: Dicembre 2012
editore: Aracne
collana: Riflessi | 14
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto