Sulla facondia delle parole e dei ragionamenti
35,00 €
21,00 €
     
SINTESI
Edizione critica e traduzione a cura di Cristiano Rocchio.

Il De copia verborum ac rerum di Erasmo insegna come rendere eloquente e come abbreviare senza danno il discorso. Il primo commentario fornisce venti precetti per le variazioni stilistiche e accoppia l'abbondanza alla varietà delle parole; il secondo commentario insegna le strategie concettuali per rendere copioso e convincente il discorso e per arricchirne il contenuto. Entrambi i commentari illustrano la straordinaria duttilità del linguaggio come mezzo per esprimere il nostro spirito.
pagine: 640
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5206-8
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
collana: Il “cannocchiale” dello storico: miti e ideologie | 18
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto