Fusioni di orizzonti
Saggi su estetica e linguaggio in Hans-Georg Gadamer
13,00 €
7,8 €
     
SINTESI
Quello di “fusione degli orizzonti” è senza dubbio uno dei concetti-chiave dell’ermeneutica filosofica di Gadamer. Introdotto in Verità e metodo per indicare l’integrazione reciproca tra l’orizzonte di partenza dell’interprete, determinato dai suoi pregiudizi e dalle sue aspettative di senso, e quello della “cosa stessa” che è in gioco nel testo da interpretare, tale concetto è stato successivamente anche applicato alla comprensione del linguaggio in quanto dialogo ed assunto come modello per lo studio dei rapporti tra culture diverse o per la comparazione tra paradigmi filosofici differenti. In questo libro si analizzano diversi aspetti della filosofia di Gadamer (estetica, etica, ontologia, linguaggio) sulla base del concetto di fusione degli orizzonti inteso in quest’ultima accezione.
pagine: 220
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5169-6
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
collana: trópos profili | 4
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto