La datazione con il radiocarbonio
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
La radiodatazione è un processo che consente di determinare l’età di reperti archeologi e geologici mediante lo studio degli elementi radioattivi in essi presenti. In particolare, nel caso di reperti di natura biologica la datazione viene effettuata mediante lo studio del 14C. Il testo descrive la complessità delle tecniche e delle metodologie utilizzate e discute l’attendibilità dei risultati. L’efficacia e i limiti del metodo sono illustrati mediante la discussione di alcuni esempi di datazione che hanno avuto rilievo non solo su riviste specializzate ma anche sui quotidiani. La radiodatazione con 14C è di particolare interesse in ambito storico in quanto può contribuire a determinare la sequenza di particolari eventi.
pagine: 144
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5134-4
data pubblicazione: Ottobre 2012
editore: Aracne
collana: Il nucleare | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto