Artista e società: del perduto amore
La situazione economica e sociale dell’artista in Italia
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
La definizione della figura dell’artista in Italia appare sempre più problematica a causa di molteplici fattori connessi alle nuove, inedite possibilità tecnologiche di produzione, diffusione e fruizione dei prodotti culturali. Il soggetto che crea l’opera d’arte ha perso l’aura di decadente geniale, al di fuori delle regole, e si è progressivamente inserito nei meccanismi della domanda e dell’offerta imposti dal mercato, adottando la logica del marketing. In un contesto che ha visto una generale sottovalutazione delle esigenze formative degli artisti e delle loro difese giuridiche per contrastare eventuali situazioni di disagio economico e sociale, questo libro propone uno studio del panorama artistico italiano in un’ottica di feconda interazione tra ricerca, società e istituzioni. Il percorso della ricerca e le riflessioni teoriche su cui si basa evidenziano la necessità, più volte ribadita nel testo, di concepire l’arte come un terreno privilegiato di sviluppo in grado di accrescere quantità e qualità del potenziale umano e disegnare nuovi scenari.
pagine: 108
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5116-0
data pubblicazione: Settembre 2012
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto