Intorno a Shakespeare
Re e confessori, marinai e vedove, delinquenti e attori
11,00 €
7,00 €
     
SINTESI
Il teatro di Shakespeare nasce alla confluenza di una miriade di libri, temi e discorsi nella Londra elisabettiana. Il libro si sofferma sulle somiglianze con alcuni di questi, quali la confessione, la legislazione sugli attori, la navigazione, l'assedio, il ruolo della vedova e la retorica. Questo gioco di rifrazioni intorno a Shakespeare arricchisce il ritorno ai testi con prospettive avvincenti quanto innovative che trovano conferma nella molteplicità culturale dell'epoca.Rocco Coronato è Professore Associato di Letteratura Inglese presso l'Università di Padova. Si occupa di fonti classiche e rinascimentali degli autori inglesi fra Cinque e Settecento.
pagine: 120
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5114-6
data pubblicazione: Settembre 2012
editore: Aracne
collana: Scritture d’Oltremanica | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto