Global 2.0
Geografie della crisi e del mutamento
22,00 €
13,2 €
     
SINTESI
Negli ultimi vent’anni tanto il capitalismo quanto il processo di globalizzazione hanno progressivamente cambiato pelle. Entrambi hanno subìto un’accelerazione che ne ha radicalmente mutato la natura e le regole, traducendosi in un rinnovato scenario della geografia dell’economia tanto alla scala globale quanto a quella locale. La crisi partita nel 2007, dapprima finanziaria e poi economica, si è innestata nel contesto di tali mutamenti, producendo anche l’emergere di nuovi soggetti sullo scenario internazionale e il relativo declino delle aree di tradizionale sviluppo. Si tratta del prodotto di un complesso intreccio di idee, attori, reti, accordi e tecnologie che il volume tenta di analizzare nelle componenti più rilevanti.
pagine: 354
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5081-1
data pubblicazione: Settembre 2012
editore: Aracne
collana: Geografia economico-politica | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto