L'evoluzione storica e politica dei diritti umani
19,00 €
13,3 €
     
SINTESI
Da sempre i diritti umani sono stati l'indice del grado di civiltà di una nazione e un indispensabile presidio della pace e della sicurezza interna e internazionale. Eppure, nonostante l'importanza di essi sia da tutti avvertita e l'attenzione dei governi sia cresciuta nel tempo, continuano a verificarsi gravi violazioni non solo nei Paesi in via di sviluppo, ma anche in quelli evoluti. Consci di questa situazione, abbiamo cercato di ripercorrere le fasi storiche nelle quali, per vari motivi politici e interessi economici, si è verificato l'oscuramento, il tramonto o la fortuna dei diritti dell'uomo. Nella ferma convinzione comunque che — come dimostrano le recenti rivolte consumatesi in Tunisia, in Egitto e in Libia, quelle che, attualmente, divampano in Siria e, in forma meno cruenta, in Russia e in Cina — il rispetto di tali diritti preme in maniera incessante.
pagine: 320
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5065-1
data pubblicazione: Novembre 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto