Problemi e prospettive dell'ecologia radicale e dell'ecoterrorismo
12,00 €
7,2 €
     
SINTESI
Nel presente saggio abbiamo avuto come nostra finalità quella di individuare le costanti principali, di ordine ideologico, relative all'ambientalismo attuale che per maggiore chiarezza metodologica abbiamo ridefinito come "ecologia radicale" facendo riferimento a gran parte delle attuali correnti dell'ambientalismo contemporaneo (l'ecologia profonda, l'ecomarxismo, l'ecofemminismo ecc.). Ebbene, questi elementi comuni sono sia di natura ideologica (olismo, biocentrismo, antimodernismo, estensionismo giuridico, anticapitalismo, antirazionalismo ecc.) sia di natura operativa (il boicottaggio, la disubbidienza civile). L'aver rilevato — durante la stesura del saggio — la profonda continuità con i movimenti no global — quando non vera e propria connivenza e collaborazione — ci ha indotto ad applicare all'ecologismo radicale l'approccio metodologico di Vittorfranco Pisano, della scuola di guerra psicologica francese e quello sociologico di Alessandro Orsini.
pagine: 136
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-5063-7
data pubblicazione: Settembre 2012
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto