Il bilinguismo
Da anomalia a costante antropologica
24,00 €
     
SINTESI
Il testo della letteratura sul bilinguismo. Nella prima parte ne viene indagata la natura di argomento marginale in linguistica e didattica delle lingue (dominate da una visione monolinguocentrica), e poi come settore di studio autonomo, distinguendo tra il bilinguismo individuale e quello sociale, con un capitolo sul code-switching. La seconda parte presenta le analisi di sei tipi di bilingui ("accademici", studenti stranieri, immigrati, arbëreshë, bilingui da famiglie miste, bambini bilingui); una terza parte, incentrata sulle tendenze future in linguistica, tenta di conciliare bilinguismo, ecolinguistica, grammatica universale e studi antropologico-evoluzionistici. La metodologia, aperta ed interdisciplinare, fa sì che lo studio non si rivolga solo agli studiosi del bilinguismo, ma a tutti i curiosi della tematica del contatto linguistico. Il volume è corredato da un glossario che specifica l'accezione dei termini specialistici utilizzati.
pagine: 292
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-5052-1
data pubblicazione: Agosto 2012
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto