Sistemi elettorali e coordinamento strategico
16,00 €
9,6 €
Stefano Rombi
Prefazione di Alessandro Chiaramonte
Presentazione di Fulvio Venturino
     
SINTESI
I sistemi elettorali definiscono i confini della competizione politica nelle democrazie. Studiarne gli effetti costituisce un'operazione essenziale per comprendere la natura dei sistemi partitici. Prendendo le mosse dalla teoria del coordinamento strategico proposta da Cox, questo libro si concentra sugli effetti psicologici prodotti sugli elettori e sui partiti dal sistema elettorale proporzionale rinforzato che, seppur con alcune differenze, caratterizza il sistema politico spagnolo, greco e portoghese. Servendosi di alcuni indicatori specifici, l'autore esplora in profondità, a partire dal livello circoscrizionale, le strategie adottate nel corso del tempo dagli elettori e dalle élites partitiche, tenendo presenti anche alcuni fattori istituzionali e sociali capaci di spiegare la particolare conformazione sistemica dei tre sistemi di partito esaminati. Un ruolo non secondario, infine, è attribuito alle vicende politiche svoltesi nella fase immediatamente precedente le prime elezioni democratiche.
pagine: 260
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4974-7
data pubblicazione: Luglio 2012
editore: Aracne
collana: Diritto di stampa | 19
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto