Asbesto-amianto, ieri-oggi-domani
28,00 €
     
SINTESI
Questo lavoro intende divulgare parte di ciò che la letteratura scientifica moderna ci insegna. Le preziose proprietà tecnologiche dei diversi tipi di silicati noti con i nomi di asbesto (indistruttibile) o di amianto (filabile) sono state sfruttate appieno in seguito alla rivoluzione industriale. In quel tempo, inizio del XX secolo, gli individui esposti ad essi, in ambienti occupazionali o extra lavorativi, hanno iniziato a patire le patologie causate dalla loro nocività. Le fibrille del minerale possono entrare nell'organismo sia per via inalatoria sia gastro-intestinale poi, per il circolo, possono localizzarsi in qualunque tessuto. In questa sede, esse causano un'azione flogogena, insieme con la cancerogenesi, non solo a carico delle membrane sierose (pleura e simili) e del polmone, ma anche in: cervello, prostata, ovaio, mammella, rene, colon, esofago. Altre patologie da asbesto possono colpire il SNC (morbo di Alzheimer, Autismo, Sclerosi Laterale Amiotrofica, Astrocitoma, Glioblastoma) e i tessuti emolinfopoietici (Leucemie, Linfogranulomi). Molte delle patologie possono essere aggravate dal sinergismo di metalli pesanti e/o da infezioni batteriche o virali. Una funesta congiura del silenzio ha frustrato, per oltre un secolo, gli effetti del progresso biomedico, causando una catena di ritardi che potrebbero continuare in futuro. In gran parte, tale situazione dipende anche dall'ignoranza di recenti scoperte biomediche.
pagine: 420
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-4949-5
data pubblicazione: Luglio 2012
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto