Doveri e onore
Il duello a Napoli (1861-1952)
10,00 €
6,00 €
     
SINTESI
Il duello è una pratica di giustizia privata che contraddice il principio di supremazia della legge su cui si regge lo Stato di diritto. La sua lunga sopravvivenza come metodo di risoluzione dei conflitti personali si spiega con la permissiva tolleranza delle istituzioni e il riferimento rigoroso alle regole cavalleresche che lo disciplinavano. Questo fenomeno diventa oggetto di un ricco dibattito, che vede emergere la centralità della condivisione, da parte dell'opinione pubblica, circa lo scontro ad armi pari per lavare le offese all'onore. Il codice cavalleresco influisce sull'elaborazione del codice penale unitario e il duello sopravvive dopo la prima guerra mondiale, trasformandosi da metodo di risoluzione dei conflitti personali in regolamento di conti politici.
pagine: 160
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-4898-6
data pubblicazione: Giugno 2012
editore: Aracne
collana: Storia contemporanea | 7
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto